Come sostituire il nottolino della porta blindata

Sostituire il nottolino porta blindata è un’operazione non sempre facile da eseguire, soprattutto se non hai molta dimestichezza con il fai date. In quest’articolo, tuttavia, cercheremo di fornirti una breve guida pratica che possa aiutarti a risolvere questo problema.

In alcuni casi, però, non è necessario cambiare completamente il cilindro perché è anche possibile provvedere alla riparazione nottolino serratura porta blindata. I problemi con le serrature delle porte, infatti, non sempre richiedono la rimozione o la sostituzione della maniglia o del cilindro. Spesso basta togliere il nottolino che può essere portato da un fabbro per la riparazione o la modifica della chiave. Ma come si fa a capire se è il caso di sostituire il nottolino o la serratura completa? In primo luogo, è necessario sapere che esistono diverse tipologie di cilindro e i più comuni sono a forma di pera oppure rotondi.
Quest’ultima tipologia è più difficoltosa da aprire, anche perché le porte blindate sono generalmente difese dall’esterno da un defender, una sorta di elemento di protezione in acciaio.
Pertanto, devi provvedere alla riparazione del nottolino porta blindata se hai una serratura a cilindro e la chiave non gira correttamente o non entra. Al contrario, devi sostituire l’intero blocco della serratura se intendi trasformarla da una a doppia mappa in un’altra a cilindro.

Come sostituire il nottolino della porta blindata?

Prima di spiegarti tutti i passaggi da compiere per sostituire il cilindro, assicurati di avere con te: un cacciavite a taglio e un nuovo cilindro della stessa dimensione e forma di quello che stai per cambiare.

  1. trovare vite del nottolino Innanzitutto devi trovare la vite di fissaggio del nottolino e svitarla: questa è semplice da individuare perché si trova sul bordo della porta ed è perfettamente allineata con il cilindro.

  2. Adesso devi togliere la maniglia: in questo caso ti basterà rimuovere le viti di bloccaggio che le mantengono alla porta blindata. Fai molta attenzione perché in genere si tratta di viti molto piccole e vanno conservate bene perché potrebbero esserti utili in seguito.

  3. Rimuovi ora il nottolino aiutandoti con un cacciavite a taglio: in certi casi bisogna inserire la chiave nella serratura e ruotarla.

  4. Fai entrare il cilindro nuovo nello stesso foro, avendo cura di inserire la chiave in posizione corretta.

  5. Infine, fissa bene il nottolino attraverso la vite che hai precedentemente rimosso e assicurati che funzioni bene.

Se cerchi un professionista esperto che si occupi della sostituzione nottolino porta blindata o della sua riparazione, affidati alla nostra azienda per Torino e provincia. Per tutte le informazioni per richiedere un preventivo gratuito, non esitare a contattarci: i migliori specialisti del settore sono pronti a rispondere a tutte le richieste d’intervento sulle tue porte.

nottolino porta blindata
come sostituire il nottolino porta blindata

vedi anche :